Adnkronos/Adnkronos Salute del 21/10/2008

Roma, 21 ott. - Sono circa 2 milioni gli italiani sopravvissuti al cancro. Dei 250mila nuovi casi ogni anno, infatti, la meta' guarisce o convive piu' o meno a lungo con la neoplasia. Ma anche fra chi e' guarito le conseguenze psicologiche o relazionali della malattia possono essere molto pesanti, dal lavoro alla vita sociale. La strada per combattere l'emarginazione dei sopravvissuti al cancro passa attraverso la riabilitazione specifica, vera protagonista del 'Libro bianco sulla riabilitazione oncologica in Italia', promosso dalla Favo (Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia).

Hai un'associazione e vorresti federarti? Scopri come!

Scrivici