Lo scorso 28 Aprile Associazioni di volontariato in oncologia provenienti da varie sedi del Piemonte, della Liguria e della Valle d'Aosta hanno partecipato al convegno "Il Volontariato Oncologico incontra le Reti", organizzato da Fondazione CIGNO, Vela e dal Comitato Interregionale FAVO Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta.

Relatori di eccezione il dott. Oscar Bertetto , Direttore del Dipartimento interaziendale di Rete oncologica Piemonte e Valle d'Aosta e il dott. Paolo Pronzato, Coordinatore della Rete oncologica Ligure. Presente anche Silvana Appiano, che si definisce felice pensionata e volontaria, ma da tutti riconosciuta come la " mamma della Rete oncologica" di cui ha seguito la realizzazione nel suo ruolo di Funzionario referente per l’oncologia dell'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte. Il convegno, che è stato l'occasione per lanciare una serie di eventi di festeggiamento per i 20 anni di attività dell'Associazione Vela, aveva lo scopo di promuovere la condivisione di progetti comuni tra le varie associazioni di volontariato in oncologia in coordinamento con le Reti sanitarie di oncologia e di fare conoscere le progettualità di FAVO, di cui recentemente si è insediato il nuovo Comitato della Delegazione Piemonte Liguria e Valle d’Aosta, con referente Simone Ruzza di ANVOLT Cuneo. Il dott. Bertetto ha presentato il modello organizzativo della Rete oncologica Piemonte e Valle d'Aosta basato sulla presa in carico del malato in fase precoce, alla prima insorgenza dei sintomi, dal CAS (Centro Accoglienza e Servizi) previsto in ogni Ospedale della Regione e il dott. Pronzato ha insistito sull'importanza del lavoro in Rete e delle sinergie tra le Associazioni delle due Regioni. Le varie Associazioni si sono presentate con tutta la ricchezza della loro storia e delle loro attività, basate su profondi valori etici che sono anche stati recepiti dalla "Bussola dei Valori della Rete Oncologica".
Simone Ruzza, Delegato Regionale FAVO PLV, ha sottolineato l’importanza del superamento dei propri individualismi per lavorare insieme. La Rete avrà cura di sostenere l’integrazione del volontariato, promuovendo in prima persona incontri di quadrante per favorire l’aggregazione di tutte le associazioni intorno a progetti condivisi.

Leggi il comunicato stampa.

Pin It

Hai un'associazione e vorresti federarti? Scopri come!

Scrivici