Notizie

Come lavora una persona con disabilità o con una patologia oncologica? Quali sono le sue condizioni di vita? Che difficoltà incontra sul posto di lavoro? Quali opportunità e quali ostacoli per il suo avanzamento in carriera? FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap, con il progetto JobLab (https://www.fishonlus.it/progetti/joblab/), tenta di indagare il fenomeno in modo approfondito e con tutti i crismi della ricerca sociale.

Cari amici, a seguito del nuovo Decreto Ministeriale in vigore dal 10 Marzo 2020, i nostri uffici rimarranno momentaneamente chiusi.

Per qualsiasi informazione/comunicazione siamo reperibili telefonicamente ai numeri 0642012079 (dalle 9:30 alle 13:30) 3777082199 (dalle 9:30 alle 17:00), o all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indagine sull’effettiva presa in carico nutrizionale dei pazienti oncologici nella regione Toscana (prevista dalla delibera 580), promossa da ISPRO, in collaborazione con Regione Toscana e F.A.V.O.

Lo scopo di questa indagine è comprendere se l’accesso a questa terapia è equo e facilitato per tutti i pazienti  su tutto il territorio regionale toscano e se i malati oncologici sono effettivamente a conoscenza dei loro diritti.

Venerdì 14 febbraio 2020, dalle ore 16,30 alle 19,00 nella Sala Consiliare del Comune di Lecce,  sarà presentata al territorio lo stato dell’arte della “Rete Oncologica Pugliese - ROP” e del certificato oncologico introduttivo attivato grazie all’accordo tra la Regione Puglia e INPS.

Nel 2019, in Italia, sono stimati 371.000 nuovi casi di tumore e sono più di 3 milioni e quattrocentomila i cittadini che vivono dopo la diagnosi. Da Nord a Sud sono ancora troppo forti le disomogeneità territoriali per accesso alle cure e qualità dell’assistenza oncologica, un dato allarmante che emerge dall’indagine realizzata da All.Can Italia in collaborazione con FAVO e presentata il 9 Dicembre scorso.

FAVO oggi e sempre combatte contro le disparità regionali per favorire una presa in carico del paziente omogenea in tutto il Paese, affinchè ogni giorno sia il #WorldCancerDay.