Notizie

Con DD 1304/A1400A/2021 FAVO è stata nominata tra i componenti del Gruppo Regionale Multidisciplinare Molecular Tumor Board (MTB), nell’ambito della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

In rappresentanza della Federazione è stata designata la Dott.ssa Paola Varese, Presidente del Comitato Scientifico di FAVO .

Leggi il DD 1304/A1400A/2021

Il 13 maggio 2021 si è riunito, per la prima volta, il tavolo di lavoro inter-istituzionale istituito, in data 27 aprile 2021, presso il Ministero della Salute, Direzione Generale della Prevezione Sanitaria, con il compito di elaborare un documento di pianificazione e indirizzo per la prevenzione oncologica (Piano Nazionale di Prevenzione Oncologia) al fine di migliorare il percorso complessivo di contrasto delle patologie neoplastiche dalla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla presa in carico globale del malato oncologico e di far fronte ai costi sanitari e sociali da esse determinati.

Il Commissario straordinario per le misure anti-COVID e responsabile della campagna vaccinale nazionale, Generale Figliuolo, dopo il parere positivo del Comitato tecnico-scientifico e dell'AIFA, ha annunciato che - a partire dal 20 settembre - potrà essere erogata la terza dose di vaccino a particolari categorie di persone.

Questa mattina il Presidente FAVO De Lorenzo insieme a Davide Petruzzelli e Adele Patrini, rappresentanti di FAVO Lombardia, e l’Avv Maurizio Campagna, sono stati ricevuti da Emanuele Monti,  Presidente della Commissione Sanità della Regione Lombardia.

Il 16 novembre 2021 partiranno i 3 progetti di servizio civile nazionale gestiti da FAVO - Bando Ordinario 2020:

Sulle graduatorie già online, ci sono ancora posti vacanti che potrebbero essere ricoperti dai volontari in graduatoria su tutti i progetti gestiti dalla Federazione. Tutti i candidati idonei non selezionati, cioè coloro che pur avendo superato le selezioni si collocano in graduatoria in una posizione successiva al numero di posti disponibili, saranno contattati tramite e-mail per subentrare nei posti vacanti. Nell’individuazione dei volontari subentranti, FAVO terrà conto dei seguenti criteri in ordine di priorità: posizione in graduatoria, area e settore di impiego, contiguità territoriale delle sedi di attuazione del progetto.

Per accedere alle graduatorie definitive consulta questa pagina.