Roma, 16-05-2022

Favo conclusa La XVII Giornata Nazionale Del Malato Oncologico: La consegna del Cedro d’Oro e il nuovo Comitato Esecutivo

Si è concluso l’evento promosso dalla FAVO, Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia, dedicato alla XVII Giornata Nazionale del Malato Oncologico, articolato in quattro importanti giornate, da giovedì a domenica scorsa. Nel convegno finale tenuto nel Centro congressi Roma Eventi Piazza di Spagna, FAVO ha consegnato il Cedro d’oro a due personalità che si sono particolarmente distinte nell’opera di supporto della nobile mission della Federazione: l’On. Elena Carnevali e il Prof. Alfredo Garofalo.

XVII edizione della Giornata Nazionale del Malato Oncologico: gli eventi in programma dal 12 al 15 maggio a Roma

Tutelare i diritti di chi vive il dramma delle patologie tumorali, non solo dal punto vista medico ma anche sociale e giuridico. Da giovedì 12 maggio a domenica 15 maggio tornano a Roma gli eventi legati alla Giornata Nazionale del Malato Oncologico, organizzati da F.A.V.O., Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia. La Giornata Nazionale del Malato Oncologico, celebrata ogni anno nella terza domenica di maggio e giunta alla sua diciassettesima edizione, si strutturerà in quattro giorni di attività in presenza per sensibilizzare l’opinione pubblica verso i bisogni e le condizioni di vita delle persone colpite dal cancro. Un’attenzione particolare sarà riservata al diritto all’oblio, ovvero la possibilità di chi è guarito da patologie tumorali di ritornare in possesso dello status di persone non malate: oggi in Italia chi ha avuto un cancro è costretto a dichiararlo nelle richieste di mutui, prestiti, assicurazioni e adozioni e non può dunque accedere a questi servizi né avvalersi di questi diritti. A dispetto di quanto accade in altri paesi dell’Unione Europea.

COMUNICATO STAMPA

La Federazione presenta il 14° Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici

DA FAVO E ALL.CAN IL PIANO STRAORDINARIO DI RECUPERO PER L’ONCOLOGIA POST PANDEMIA - CON 10 “LEVE STRATEGICHE” SI PUO’ MIGLIORARE L’ASSISTENZA AI PAZIENTI IN ITALIA

Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO: “Bisogna intervenire, attraverso 40 azioni concrete, su Reti Regionali, screening, medicina del territorio, organici, innovazione e cure intermedie. Del PNRR preoccupa la mancanza d’investimenti rilevanti sulle risorse umane, senza le quali non può esserci un reale rinnovamento della sanità”

La Federazione presenta il suo consueto Rapporto in occasione della Giornata Nazionale del Malato Oncologico

LA FAVO: “ECCO COME DEVE CAMBIARE L’ASSISTENZA AI MALATI DI CANCRO IN ITALIA - RETI ONCOLOGICHE, SCREENING, PNRR,  RIABILITAZIONE E ONCOLOGIA TERRITORIALE”

Pin It