Dal 1- 3 ottobre a Senigallia con il titolo di Professionalità ed innovazioni in Psico-Oncologia si approfondiranno le tematiche relative all’assistenza psicologica in oncologia e non solo.

L’ importanza di un presa in carico globale del paziente, i bisogni espressi da chi quotidianamente è impegnato nella cura e nel supporto del paziente, i limiti dell’attuale modello di cura e le nuove conquiste costituiranno i temi comuni di tutte le diverse sessioni. Tavole rotonde, Simposi, approfondimenti tematici, workshop sui temi attuali legati ai nuovi farmaci, Qualità della vita e Lungo sopravvivenza, scandiranno il confronto tra le diverse figure professionali impegnate in questa importante area critica. Elisabetta Ianelli con l’intervento“Diversità di condizioni e di bisogni psicosociali del lungosopravviventi guariti o cronici: cosa pensano i malati?” darà voce ad alcuni dei bisogni del lungosopravvivente, di quanti nonostante il confronto con il cancro non hanno rinunciato alla possibilità di progettare e vivere a pieno la propria esistenza. Oltre alla comprensione clinica degli effetti della patologia oncologica cosa accade se un paziente oncologico o un “sopravvissuto” vuole accedere ad un mutuo, un finanziamento, un’assicurazione ? Elisabetta Ianelli vestendo il doppio ruolo di paziente e avvocato proporrà le considerazioni raccolte grazie alla capillare diffusione delle associazioni afferenti a FAVO .

Per ulteriori informazioni visita il sito www.siponazionale.it

Pin It

Hai un'associazione e vorresti federarti? Scopri come!

Scrivici