“F.A.V.O esprime il più totale apprezzamento per le parole espresse dal  Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi  in merito alla lotta contro il cancro – afferma il Prof. Francesco De Lorenzo Presidente F.A.V.O Federazione che raccoglie 500 associazioni su 750 esistenti in Italia di volontariato oncologico – che vuol dire non solo individuare nuove cure per i malati ma anche migliorare il livello della qualità della vita di quelli che sono i malati oncologici cronici”.


 “Occorre riconoscere infatti – continua De Lorenzo – che questo Governo da anni si sta battendo con coerenza contro i tumori con leggi ed iniziative ad hoc varate per la prima volta nel nostro Paese e che sono di esempio per il resto d’Europa. Come: il part-time per i lavoratori malati oncologici sancito dalla legge Biagi nel 2003; la riduzione a soli 15 giorni di tempo per ottenere l’accertamento da parte delle Asl dello stato di invalidità civile e di handicap; la riforma, su proposta F.A.V.O, della procedura di accertamento dell'invalidità prevista dall'Inps partita all'inizio dell'anno, per cui si registrano miglioramenti per l'accertamento della disabilità dei malati oncologici che deve avvenire entro 15 giorni dalla presentazione della domanda; di aver messo in campo iniziative concrete per eliminare le disparità esistenti tra le diverse regioni italiane per accedere al trattamento farmacologico e soprattutto ai nuovi farmaci salva vita; il varo di un nuovo Piano Oncologico Nazionale (PON) che, grazie al contributo del volontariato oncologico,  evidenzia i nuovi bisogni dei malati e i conseguenti nuovi diritti che sono stati recepiti in un PON fortemente innovativo che pone finalmente la persona al centro della cura; la Giornata nazionale del malato oncologico preziosa per interloquire con il Governo e Le Istituzioni a cui rappresentare i nuovi bisogni e diritti dei malati”.
 
“Per ribaltare lo stigma di cancro uguale morte – conclude De Lorenzo – vorrei anche ricordare la campagna di comunicazione prevista dalla Presidenza del Consiglio in occasione della prossima Giornata Nazionale del Malato Oncologico che sarà estremamente preziosa perché farà conoscere agli italiani la possibilità di avvalersi di leggi che rispondono al bisogno di lavorare e veder riconosciuti i loro diritti. Tutto questo significa vincere la lotta contro il cancro”.

 


 --
Ufficio Stampa F.A.V.O
064825107
064201079
3336164774

Pin It

Hai un'associazione e vorresti federarti? Scopri come!

Scrivici