di Elisabetta Iannelli
Segretario generale Favo

Fonte: Il Sole 24Ore Sanità del 07/12/2010

Nel 1° Rapporto sulle disparità nell’accesso dei malati oncologici ai trattamenti terapeutici e assistenziali, presentato in occasione della Giornata nazionale del malato oncologico a maggio del 2009, per la prima volta è stata documentata, con la collaborazione dell’Associazione italiana di Oncologia medica (Aiom), la difformità di comportamento delle Regioni nella messa a disposizione dei farmaci biologici innovativi per il trattamento delle patologie oncologiche.

Il 14 dicembre 2010 si svolgerà a Londra nella prestigiosa sede del Parlamento britannico a Westminster la "Britain Against Cancer Conference 2010".
La conferenza viene organizzata ogni anno dall'All Party Parliamentary Group on Cancer, un Gruppo Parlamentare trasversale che dal 1998 agisce per mantenere alta l'attenzione sul problema cancro ponendolo al centro dell'agenda politica britannica.


Il cancro del colon-retto è la prima causa di mortalità nell’Unione Europea, seconda solo al cancro al polmone nell’uomo e a quello al seno nella donna. Molte delle morti per cancro al colon-retto sono inevitabili, se non diagnosticati in tempo utile con screening e diagnosi precoce. Solo 12 stati all’interno dell’Unione oggi attuano programmi di screening sulla popolazione.

DOMENICA 19 DICEMBRE, ore 9,15
Centro Polisportivo “Bellaria Cappuccini”

Marcia ludico-motoria e ricreativa di pazienti oncologici, dei loro familiari, di associazioni di volontariato, di cittadini, per un’alleanza tra curanti e pazienti per migliorare la qualità della vita dei malati e degli ex-malati

 Lo scorso 13 dicembre Elisabetta Iannelli, Segretario Generale di FAVO, è stata insignita del premio 'Ali di Antea 2010'.

Il riconoscimento viene ogni anno rivolto a chi si è distinto nel mondo istituzionale, del cinema, della comunicazione, delle aziende, dello sport e del volontariato, per aver promosso e divulgato una cultura delle cure palliative e della terapia del dolore in Italia.