Grazie alle donazioni ricevute con l'sms solidale attivato dalle compagnie telefoniche in occasione della Giornata, sono state bandite 15 borse di studio (15.000 euro ciascuno) per psicologi da inserire nelle strutture sanitarie pubbliche sguarnite della figura professionale dello psiconcologo, ritenuta di primaria importanza al fine di ottenere i migliori risultati possibili nella cura del paziente oncologico.

Hanno presentato domanda oltre 600 psicologi da tutta Italia, selezionati da una commissione presieduta dal Prof. Antonio Scala, pro - rettore dell'Università Vita e Salute di Milano. I 15 borsisti hanno seguito un corso di formazione a Milano presso la suddetta Università e hanno prestato servizio per un anno preso le varie strutture cui sono stati assegnati.

Pin It

Articoli correlati