Accordi di collaborazione

Il 21 dicembre 2010 presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nell’ufficio della Consigliera Nazionale di Parità, Dott.ssa Alessandra Servidori, è stato sottoscritto tra  la Consigliera Nazionale e il presidente della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO), Prof. Francesco De Lorenzo, un Accordo di cooperazione strategica per la promozione e  lo sviluppo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e non discriminazione nei confronti delle persone colpite dal cancro nel mondo del lavoro.

Leggi il testo dell'accordo:

Scarica il testo dell'accordo

La disabilità per i malati di cancro, oggi in elevata percentuale cronici, rappresenta un evento molto frequente e fortemente penalizzante. In Italia la malattia oncologica è la causa prevalente di invalidità e di inabilità. Infatti, nel decennio 1998-2008, ben il 57% dei trattamenti previdenziali riconosciuti dall’INPS è stato attribuito a malati di tumore.

La Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) ha rivendicato con forza ed ha ottenuto da Governo, Parlamento e INPS risultati di particolare rilevanza soprattutto in merito alle procedure dell’accertamento dell’invalidità che hanno eliminato inaccettabli ritardi, anche di anni, determinati dalle ASL.  Con la Legge 102 del 2009 l’INPS è riuscita a cogliere e risolvere le principali criticità in ordine ai tempi di risposta al cittadino ed alla completa trasparenza dell’iter amministrativo.

Articoli correlati

Hai un'associazione e vorresti federarti? Scopri come!

Scrivici