Cari Amici,
è stato un grande successo a Lucca l’ “Extraordinary!” il nuovo  sfavillante show a stelle e strisce dell’AMERICAN CIRCUS cui l’Amministrazione Comunale e il sindaco hanno concesso di restare in città, in piazza Don Franco Baroni, fino al 23 Gennaio 2011.

Legislatura 16º - Aula - Resoconto stenografico della seduta n. 486 del 18/01/2011

COMPAGNA, CALABRO', GUSTAVINO - Al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri della salute e per i rapporti con le Regioni e per la coesione territoriale - Premesso che i tumori costituiscono la seconda causa di mortalità per la popolazione italiana e che già in precedenza il Parlamento è intervenuto in materia, vietando il fumo nei locali pubblici come misura per prevenire il cancro ai polmoni, ritenendo il contrasto di tale patologia un interesse della collettività;

Interpellanza urgente, nella seduta odierna della Camera dei Deputati, da parte dell'On. Mario Pepe al Ministro della Salute. L'interpellanza dell'On. Pepe riprendeva quella portata martedì 18 gennaio in Senato dai Senatori Compagna, Calabrò e Gustavino.
Di seguito la risposta del Governo, nella persona del Sottosegretario Guido Viceconte:

“L’interpellanza presentata al Senato dai Sen. Compagna, Calabrò e Gustavino e alla Camera dall’On. Mario Pepe e altri 35 deputati basata sui dati raccolti da FAVO nel Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici - dichiara il Prof. Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO - ha consentito proprio in virtù di tali dati al Parlamento e al Governo di valutare una serie di inaccettabili disuguaglianze che nascono dalla mancata applicazione dei LEA (livelli essenziali di assistenza).

“Parlamento e Governo devono prevedere norme che impediscano l'accentuarsi delle disparità con il passaggio al federalismo fiscale". E' l'appello di Francesco De Lorenzo, presidente FAVO.