“L’interpellanza presentata al Senato dai Sen. Compagna, Calabrò e Gustavino e alla Camera dall’On. Mario Pepe e altri 35 deputati basata sui dati raccolti da FAVO nel Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici - dichiara il Prof. Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO - ha consentito proprio in virtù di tali dati al Parlamento e al Governo di valutare una serie di inaccettabili disuguaglianze che nascono dalla mancata applicazione dei LEA (livelli essenziali di assistenza).

“Parlamento e Governo devono prevedere norme che impediscano l'accentuarsi delle disparità con il passaggio al federalismo fiscale". E' l'appello di Francesco De Lorenzo, presidente FAVO.

Il 3 febbraio 2010 il Parlamento Europeo ha adottato la dichiarazione scritta n.80 sul 'Coordinamento della Ricerca sul Cancro'. La dichiarazione, redatta in ottobre da 84 europarlamentari sostenitori del 'Forum Against Cancer in Europe', è stata fortemente sostenuta da ECPC (European Cancer Patients Coalition), l'organizzazione che racchiude le associazioni di malati di cancro a livello europeo, del cui Direttivo è membro il professor De Lorenzo.

Da oggi F.A.V.O. ha una marcia in più. Dopo il gruppo su Facebook, da oggi è possibile seguire la Federazione anche su un altro importante social media, Twitter.

Il tema fondamentale della riabilitazione oncologica è stato oggetto dell’incontro di ieri tra il Sottosegretario di Stato, On. Francesca Martini e il Prof. Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO, il Prof. Luigi Tesio, Direttore del Dipartimento di Scienze Neuro-Riabilitative dell’Università di Milano e la Dr.ssa Springhetti della Fondazione Maugeri di Pavia.