Ufficio stampa

“F.A.V.O (Federazione che raccoglie 500 Associazioni di Volontariato in Oncologia) che lavora per realizzare tutte quelle iniziative che possano individuare nuovi bisogni e nuovi diritti dei malati e la cui mission pertanto è coincidente con quella di Fiagop onlus (Federazione Italiana delle associazioni di Genitori di Bambini onco-ematologici) con cui ha collaborato in molte occasioni e in futuro tornerà a collaborare - dichiara il Prof. Francesco De Lorenzo

Persona al centro della cura, gira tutto qui, e non è poco, il Piano oncologico nazionale che per Favo (Federazione delle associazioni di volontariato in oncologia) rappresenta, con orgoglio, il frutto di anni di intenso lavoro.
Il prezioso contributo dei malati di cancro e delle associazioni che li rappresentano federate alla Favo, è stato voluto dai ministri della Sanità che si sono succeduti nel tempo e che hanno ritenuto importante consultare il volontariato oncologico per la stesura d

Dopo Emilia Romagna, Toscana e Marche anche il Piemonte dimostra una sensibilità crescente verso un disagio sociale che affligge molte donne. La giunta regionale del Piemonte ha, infatti, deciso che le donne piemontesi affette da alopecia dovuta a chemioterapia per qualunque forma neoplastica, circa 2000 ogni anno, potranno usufruire di un contributo regionale per l'acquisto di una parrucca. Il contributo vale anche per le bambine e le adolescenti che devono sottoporsi a chemioterapia.

Lo studio pubblicato nel Journal of Clinical Oncology ha osservato, probabilmente per la prima volta, una relazione tra dose di radiazione ricevuta al cuore durante radioterapia per il trattamento di un cancro in età pediatrica e mortalità cardiaca a lungo termine. Ricercatori europei hanno valutato il ruolo del trattamento sulla mortalità globale e cardiovascolare nel lungo termine dopo aver sconfitto il cancro in età pediatrica.
Sono state raccolte le informaz

CASERTA - Per tre giorni,, la sala conferenze dell'hospice «Nicola Falde» (via Murata, Santa Maria Capua Vetere) ha ospitato gli stati generali delle cure palliative e delle terapie del dolore in Campania. L'iniziativa è stata promossa da European cancer patient coalition, Associazione House Hospital onlus, da associazione Antea. Eapc (European association of palliative care), Sicp (Società italiana cure palliative), Favo (Federazione associazioni volontariato in oncologia), Lilt (Lega italiana lotta ai tumori), associazione Umana onlus, Centro Nazionale delle Ricerche, Unità di genetica dei tumori.

Hai un'associazione e vorresti federarti? Scopri come!

Scrivici